_____________________


Nel cuore soleggiato delle cinque terre a Monterosso al Mare, meta di vacanze più conosciuta e rinomata della Liguria, Miky e la sua famiglia offrono dal 1980 ai propri clienti un viaggio enogastronomico nei sapori liguri. Nel 1980 Michele e Simonetta danno vita al loro sogno: creare un ristorante dove far scoprire i sapori genuini tradizionali delle Cinque terre. Con il passare degli anni il ristorante aquisisce grandi consensi dalla sua clientela e dalle guide del settore entrando a far parte nel 1990 della guida Michelin che gli ha assegnato due forchette successivamente guida Touring, guida dell’Espresso, Gambero Rosso e numerose riviste del settore. La figlia Sara e il marito Boris portano avanti il loro viaggio. Ad oggi tutta la famiglia è impegnata attivamente con il cuore e la passione nel ristorante dove la tradizione ligure viene riproposta elaborata in chiave moderna.

_____________________


Miky: “è l‘ambizione di dare il meglio giorno per giorno che mi spinge a seguire un percorso dettato dalla voglia di ricerca. La mia ispirazione e il perenne desiderio di voler stupire, di solleticare il palato di invitare i miei ospiti ad un viaggio di piacere, all'insegna della qualità della freschezza e della genuinità. Se la freschezza è a determinare la qualità del prodotto, la provenienza ne è la sua prima prerogativa. ll ristorante Miky non accetta compromessi è punta da sempre su materie prime possibilmente a km zero provenienti da pescatori locali.

_____________________


Boris affianca Miky in cucina nella scelta delle materie prime nella preparazione di piatti sempre nuovi e nella pasta tutta rigorosamente fatta in casa dallo spaghetto alla chitarra alla pasta ripiena. A Simonetta e Sara il compito della Sala, sono loro che si occupano di coccolare i clienti facendoli sentire come a casa.

_____________________


I vini vengono accuratamente scelti con una attenzione particolare nella proposta dei vini locali. Simonetta: “E’ importante proporre al cliente un vino del nostro territorio, fargli comprendere ciò che si trova dietro una bottiglia; l'amore e l’eroicità dei nostri piccoli produttori che affrontano giornalmente nel coltivare la nostra terra tanto meravigliosa quanto dura aspra e difficile."
La Carta dei vini é composta da circa 250 etichette e a fianco dei piccoli produttori locali vede anche grandi produttori nazionali.

_____________________









CONTRIBUTI AVUTI DA RISTORANTE MIKY srl

per la società Ristorante Miky srl, di seguito riportiamo i contributi e gli aiuti di stato ricevuti nel corso dell’anno 2020, da pubblicare sul proprio sito web in base al disposto dalla Legge 124/2017, artt. 125 e seg.